RPT-Portogallo, Banca centrale e premier rassicurano correntisti Bes e mercato

venerdì 11 luglio 2014 11:25
 

(Elimina refuso in titolo)

LISBONA, 11 luglio (Reuters) - La banca centrale del Portogallo sta valutando le informazioni fornite dal Banco Espirito Santo che sostiene di avere capitale sufficiente per affrontare l'impatto dell'esposizione al gruppo Espirito Santo ma rassicura il mercato che i problemi finanziari della famiglia che controlla la prima banca del Portogallo non mettono a rischio la stabilità del sistema finanziario.

L'istituto centrale portogese ha rassicurato inoltre i correntisti della banca affermando che non hanno alcun motivo di preoccuparsi.

A rassicurare il mercato che non ci saranno ripercussiani a livello sistemico è intervenuto anche il primo ministro Pedro Passos Coelho.

"Bes è un caso separato dagli affari della famigla Espirito Santo..è importante che gli investitori portoghesi ed esteri capiscano questa differenza e che rimangano tranquilli sulla banca e sul nostro sistema bacnario e finanziario", ha detto Coelho.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia