Borse Ue viste recuperare oggi dopo tonfo ieri per timori Portogallo

venerdì 11 luglio 2014 07:50
 

EDIMBURGO, 11 luglio (Reuters) - Le borse europee dovrebbero aprire l'ultima seduta della settimana in rialzo, anche se tra gli investitori continuano a prevalere i timori sulle condizioni di salute della più grande banca portoghese, Bes.

L'indice PSI di Lisbona è sceso ieri del 4,2% toccando il minimo degli ultimi nove mesi, dopo la sospensione di azioni e obbligazioni di Espirito Santo Financial Group , il principale azionista del Banco Espirito Santo (Bes) , che ha parlato di "difficoltà materiali" nella controllante Espirito Santo International.

Le notizie che arrivano dal Portogallo hanno penalizzato i listini europei contagiando anche Stati Uniti e Giappone.

L'indice FTSEurofirst 300 ha chiuso in calo dell'1%, arrivando a perdere il 3,2% durante l'intera settimana.

L'azionario dovrebbe tornare in territorio positivo oggi. Lo spreadbetter finanziario Capital Spreads si aspetta che il britannico FTSE 100 apra in rialzo di 10 punti (0,2%), il tedesco DAX di 25 punti (0,3%) e il francese CAC 40 di 13 punti (0,3%).

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia