Cairo, prima opzione per utilizzo dote La7 non è dividendo straordinario

giovedì 10 luglio 2014 13:05
 

MILANO, 10 luglio (Reuters) - Gli 88 milioni ricevuti in dote dal gruppo Telecom Italia per rilevare La7 non saranno probabilmente utilizzata dal gruppo Cairo per un dividendo straordinario.

Lo ha detto Urbano Cairo, presidente dell'omonimo gruppo, nel corso della presentazione dei palinsesti della tv.

"Abbiamo un impegno a non usare la dote fino al 30 aprile 2015 se non per la ristrutturazione di La7. Poi questa somma rientra nella disponibilità del gruppo. Il dividendo straordinario non è la prima cosa che mi viene in mente, ci sono altre operazioni che si possono fare sul mercato", ha dichiarato Cairo.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia