UniCredit punta a 14-15 mld Tltro Bce, la metà in Italia - AD

giovedì 10 luglio 2014 09:08
 

MILANO, 10 luglio (Reuters) - UniCredit intende utilizzare il nuovo piano di rifinanziamento a lungo termine delle Bce, denominato Tltro, per concedere crediti all'economia e stima di arrivare a prendere 14-15 miliardi di euro a livello di gruppo.

Lo ha detto l'AD Federico Ghizzoni in un'intervista al quotidiano La Stampa specificando che dell'importo complessivo "circa la metà" verrà utilizzato in Italia.

L'AD ha aggiunto che UniCredit è disposto a riconoscre alle imprese che chiedono prestiti per finanziare nuovi investimenti produttivi "buona parte dello sconto sui tassi di mercato che abbiamo dalla Bce".

Sul tema delle sofferenze Ghizzoni ha detto che "il trend del secondo trimestre mi sembra buono e in linea con quello del primo", che ha visto uno stop della crescita di questo tipo di crediti per la prima volta dopo sette anni.

Quanto a possibili cessioni di portafoglii di crediti in sofferenza il numero uno di UniCredit ricorda che nel primo trimestre la banca ha ceduto 1,5 miliardi e "a breve dovremmo fare altre operazioni per un importo simile".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia