Inchiesta contatori, Camerano assolto da tribunale Milano

mercoledì 9 luglio 2014 17:16
 

MILANO, 9 luglio (Reuters) - L'attuale AD di A2A, Luca Valerio Camerano, è stato assolto oggi dal tribunale di Milano perché il fatto non sussiste dall'accusa di aver sottratto gas all'accertamento o al pagamento dell'accisa su prodotti energetici nell'ambito dell'inchiesta sui contatori del gas che aveva coinvolto diverse aziende energetiche.

Il giudice monocratico della prima sezione penale ha assolto anche altri tre imputati nello stesso procedimento.

La procura, che accusa Camerano di aver violato il testo unico sulle accise, aveva chiesto la condanna a un anno e tre mesi.

Camerano era sotto processo in qualità, all'epoca dei fatti contestati, di AD di Gdf Suez Energie.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia