Alitalia, Intesa pronta per ok operazione, tutti facciano loro parte-Messina

martedì 8 luglio 2014 18:55
 

MILANO, 8 luglio (Reuters) - Intesa Sanpaolo ribadisce la disponibilità di aderire all'operazione che porterà la compagnia aerea araba Etihad nel capitale di Alitalia con l'obiettivo di poter uscire a partire dal 2017 dal capitale restando finanziatore.

Lo ha detto il Ceo Carlo Messina a margine di un evento a Milano.

"Io credo sia interesse di tutti che l'operazione si realizzi, c'è un piano industriale molto interessante, noi siamo pronti a fare la nostra parte se tutti gli interlocutori faranno il loro lavoro", ha detto Messina.

Un'intesa che metta d'accordo creditori e sindacati su Alitalia deve essere trovata entro metà mese, come detto più volte dal ministro dei Trasporti Maurizio Lupi.

"Non guido io l'agenda - ha detto a questo proposito Messina -. Penso che la scadenza posta da Etihad riguardi le prossime settimane e quindi sarà inevitabile un'accelerazione".

"Siamo disponibili a seguire l'operazione a condizione che, con il ritorno all'utile dal 2017, possiamo uscire dall'azionariato restando finanziatori, perché il nostro mestiere è dare credito. Se non si realizzerà non sarà responsabilità di Intesa Sanpaolo ma di qualche altro interlocutore che sta su questo tavolo", ha concluso.

Intesa, come UniCredit, è sia azionista sia creditore di Alitalia.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia