Alitalia, in piano Etihad più voli ma su esuberi agisca governo-Cgil

martedì 8 luglio 2014 18:52
 

ROMA, 8 luglio (Reuters) - Nell'incontro di oggi al ministero dei Trasporti con i sindacati è stato presentato nei dettagli il piano di Etihad su Alitalia che prevede più voli intercontinentali e più qualità dell'offerta. Ma il problema degli esuberi richiede un intervento diretto del governo.

E' quanto si legge in una nota della Cgil diffusa al termine dell'incontro di oggi al ministero.

"Il piano industriale presentato da Etihad, che nell'incontro di oggi ci è stato illustrato in modo più dettagliato dall'azienda, prevede l'aumento dei voli intercontinentali e l'aumento della qualità dell'offerta", afferma il segretario nazionale della Cgil, Fabrizio Solari.

Tali "obiettivi sono per noi evidentemente condivisibili. Il problema è come arrivarci, questa è una trattativa stranissima con un convitato di pietra: chi mette i soldi ha già deciso l'Alitalia che vuole. E' evidente che siamo in uno stato di necessità, ma c'è in ballo il destino di migliaia di lavoratori e su questo ci devono dare delle risposte. La soluzione che prevede l'assorbimento degli esuberi deve vedere l'impegno di tutti: non basterà solo l'azienda, ci vuole un intervento fattivo del governo", conclude la nota.

Gli incontri proseguiranno per tutta la settimana e, come ha ribadito il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, bisognerà trovare una soluzione entro metà mese, prima che l'Ad di Etihad James Hogan giunga a Roma martedì prossimo 15 luglio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia