Borsa Usa debole in attesa avvio stagione risultati societari

martedì 8 luglio 2014 16:45
 

NEW YORK, 8 luglio (Reuters) - Borsa Usa debole per il secondo giorno consecutivo tra investitori prudenti prima dell'inizio della stagione delle trimestrali.

Le perdite sono diffuse, con otto settori su dieci dell'S&P 500 in calo. Salgono con decisione solo le utilities aiutate dalla loro natura difensiva. Il 60% circa dei titoli del New York Stock Exchange sono negativi, così come quasi tre quarti di quelli quotati al Nasdaq.

Una nota di cautela sull'economia Usa è giunta da Bill Simon, Ceo della divisione Usa di Wal-Mart, che a Reuters ha spiegato che il miglioramento del mercato del lavoro domestico non è si è tradotto in maggiore fiducia nei consumatori, almeno non al punto da spingere le spese.

In realtà gli ultimi dati macro sono stati positivi dopo un inizio d'anno debole e il mercato è ora in attesa di conferme dai risultati societari, in particolare a livello di ricavi.

"La barra è stata alzata e le attese di utili sono maggiori del precedente trimestre", dice Randy Frederick di Charles Schwab da Austin. "Se non saranno in linea con le aspettative i titoli potrebbero ritracciare".

Secondo i dati Thomson Reuters, gli utili delle società dell'S&P 500 sono visti in crescita del 6,2% nel secondo trimestre contro stime di +8,4% all'inizio di aprile. I ricavi sono attesi in crescita del 3%.

Alcoa sarà tra le prime a diffondere i risultati questa sera a mercati chiusi.

Intorno alle 16,30 l'indice Dow Jones cede lo 0,74%, riportandosi così sotto la soglia dei 17.000 punti; l'S&P 500 lo 0,73% e il Nasdaq Composite perde l'1,4%.

Il profit warning di Air France-KLM pesa sulle compagnie aeree Usa, tra i titoli più deboli del listino, come Delta Air Lines e Southwest Airlines.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia