4 luglio 2014 / 12:12 / 3 anni fa

Bce, nuova lista banche per vigilanza riflette non solo dimensioni-Fitch

LONDRA, 4 luglio (Reuters) - La lista aggiornata della Bce delle banche considerate come ‘enti creditizi significativi’ ai fini della vigilanza diretta riflette fattori che vanno oltre il solo aspetto dimensionale.

Lo dice Fitch che ha esaminato l‘elenco, ancora provvisorio, degli istituti che dal prossimo novembre saranno sotto la vigilanza diretta della Banca centrale europea, ridotti a 120 dai 128 iniziali in seguito alla rimozione di 12 banche e all‘aggiunta di quattro.

L‘elenco definitivo sarà pubblicato a settembre e sarà riesaminato con cadenza regolare.

C‘è una sostanziale coincidenza tra le 120 banche cosiddette ‘significative’ per i criteri Bce e le 124 banche che sono sottoposte allo stres test 2014 del‘Eba.

L‘elenco dell‘Autorità bancaria europea è definitivo e quindi le banche che non ricadono sotto la diretta supervisione della Bce ma sono nella lista Eba parteciperanno comunque all‘esame di quest‘anno.

Tuttavia, secondo Fitch, potrebbero essere escluse dai successivi stress test.

Le banche escluse dalla elenco Bce hanno per lo più caratteristiche di nicchia e modelli di business che sono più in linea con le istituzioni finanziarie non bancarie, o che hanno dimensioni ridotte o con attività meno rilevanti a livello domestico.

I nuovi entranti fanno invece parte di gruppi internazionali e tre hanno la capogruppo al di fuori della zona euro, segnale, quest‘ultimo, che rende l‘attività transfrontaliera rilevante nel determinate lo status di banca quale soggetto ‘significativo’.

In Italia sono state rimosse Credito Valtellinese e Credito Emiliano. La prima ha ridotto in modo sostanziale il proprio attivo con gli impieghi che sono scesi del 7% nel 2013, più di altre concorrenti italiane di medie dimensioni.

“Con 14 banche italiane considerate ‘significative’, senza Creval si potrebbe avere una buona panoramica del settore bancario italiano” dice Fitch.

E questo probabilmente è anche il motivo per cui Credito Emiliano, la seconda banca italiana più piccola presente nella lista originale, non fa più parte del nuovo elenco nonostante abbia un attivo di quasi 31 miliardi di euro alla fine del primo trimestre 2014, sopra la soglia dei 30 miliardi stabilita inizialmente.

Rimanendo in Italia, alle 13 banche italiane la Bce ha aggiunto anche Barlays Italia, la cui capogruppo ha sede al di fuori della zona euro, e “soprendentemente” l‘unica filiale di un gruppo estero presente nelle lista degli istituti presenti nel paese, sottolinea l‘agenzia di rating.

L‘esposizione lorda del gruppo britannico in Italia era di 37 miliardi di euro a fine 2013, la maggior parte della quale fa capo alla filiale locale.

“Ci aspettiamo di vedere una contrazione in quanto non è strategica e Barclays vuole uscire dal segmento retail banking” in Italia, dice Fitch.

Anche in Spagna e Portogallo Barclays sta cercando di ridimensionare il businees nel retail e nel corporate.

Scorrendo la lista delle escluse negli altri paesi dell‘area euro, in Francia figurano due società veicolo che non hanno un modello di banca tradizionale: Lch. Clearnet, che opera come cassa di compensazione e Clearstream che agisce anche cone banca depositaria.

Tra le altre rimosse, non banche commerciali tipiche, la tedesca KfW IPEX-Bank, il braccio commerciale della più grande banca europea attiva nei progetti di sviluppo e IKB, istituto specializzato nei prestiti alle Pmi.

Le due filiali in Austria delle banche russe Sberbank Europe e VTB Bank (Austria) potrebbero essere state incluse per via delle loro attività internazionali.

Un‘altra nuova entrante è la belga Banque Degroof mentre escono la tedesca Wuestenrot & Wuerttembergische, l‘estone AS DNB Bank, e la filiale irlandese di Merrill Lynch International Bank. In Spagna CEISS è stata rimossa dalla lista come soggetto separato e adesso viene inclusa della capogruppo Unicaja Banco.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below