Carige, Mediobanca scende allo 0,5% al termine di arbitraggi - Consob

giovedì 3 luglio 2014 17:03
 

MILANO, 3 luglio (Reuters) - Mediobanca ha ulteriormente ridotto, in via temporanea, la quota in Banca Carige allo 0,511% dal 4,7% circa al termine delle operazioni di arbitraggio tra azioni e diritti legati all'aumento di capitale della banca genovese.

Gli aggiornamenti della Consob sulle partecipazioni rilevanti fotografano la situazione al 27 giungo, ovvero l'ultimo giorno di negoziazione dei diritti esercitabili fino a venerdì prossimo.

Mediobanca, a capo del consorzio di garanzia dell'operazione di ricapitalizzazione, aveva comunicato il 18 giugno scorso l'avvio degli arbitraggi sulla quota del 6,9% circa detenuta in pegno a garanzia dei crediti vantati verso la Fondazione Carige e sulla quale spetta il diritto di voto.

Al termine dell'aumento, con l'esercizio dei diritti acquistati Piazzetta Cuccia ricostituirà la quota iniziale del 6,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia