Finmeccanica, Agenzia Entrate chiede 8 mln provvisionale, India non quantifica

giovedì 3 luglio 2014 14:58
 

BUSTO ARSIZIO, 3 luglio (Reuters) - La parte civile Agenzia delle Entrate e la parte civile Ministero della Difesa indiano, dopo la requistoria del pm, si sono associati alle richieste dell'accusa chiedendo la condanna degli ex AD di Finmeccanica e AgustaWestland Giuseppe Orsi e Bruno Spagnolini, nell'ambito del processo sulle presunte tangenti per l'appalto degli elicotteri all'India nel 2010.

L'avvocato dello Stato Gabriella Vanadia, per l'Agenzia delle Entrate, ha richiesto il risarcimento dei danni patrimoniali e morali da liquidarsi in altra sede e il pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva di 8 milioni e 350.000 euro.

Anche il ministero della Difesa indiano ha chiesto il risarcimento dei danni materiali e non materiali e la concessione di una provvisionale immediatamente esecutiva, a cui condizionare la concessione di qualsiasi beneficio, che però non ha quantificato, rimettendosi alle valutazioni del Tribunale.

(Emilio Parodi)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia