BORSE ASIA-PACIFICO - Indici galleggiano in attesa dei dati su occupati Usa

giovedì 3 luglio 2014 08:39
 

INDICE                      ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                   499,99       0,03     468,16
 TOKYO                       15.348,29    -0,14    16.291,31
 HONG KONG                   23.522,95    -0,11    22.656,92
 SINGAPORE                   3.279,49     0,48     3.167,43
 TAIWAN                      9.526,23     0,44     8.611,51
 SEUL                        2.010,97     -0,21    2.011,34
 SHANGHAI COMP               2.061,51     0,10     2.115,98
 SYDNEY                      5.491,20     0,66     5.352,21
 MUMBAI                      25.928,26    0,34     21.170,68
 
    TOKYO, 3 luglio (Reuters) - L'azionario asiatico resta in
prossimità dei massimi da tre anni, con gli investitori in
attesa dei dati sugli occupati Usa che diranno se l'economia sta
riprendendo il suo corso positivo.
    Le attese più ottimistiche sono stata alimentate ieri dopo
che il rapporto Adp ha evidenziato che le assunzioni nel settore
privato Usa hanno toccato il massimo da un anno e mezzo a
giugno.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, è
stabile appena sotto 500 punti, con la borsa di Tokyo che ha
chiuso in calo dello 0,14%.
    HONG KONG quota in leggero calo con l'indice non
lontano dai suoi massimi mentre le azioni cinesi 
 guadagnano marginalmente. Prada arretra di
circa l'1%.
    Anhui Conch Cement, maggior produttore di cemento cinese,
  balza a Hong Kong e Shanghai dopo aver
annunciato forti rialzi del suo utile semestrale.
    MUMBAI sale, con l'indice BSE in progresso di circa 0,3% e
con le azioni di di Apollo Tyres in progresso di oltre il 6%
dopo aver annunciato di voler alzare il limite per gli
investimenti istituzionali esteri e che intende raccogliere fino
a 200 milioni di dollari.
    In territorio leggermente negativo SEOUL, mentre lo won
tocca un massimo da 6 anni sul dollaro.
    SYDNEY quota in rialzo di poco inferiore a 0,7% e tocca i
massimi da 3 settimane sull'ottimismo per la crescita globale.
Bene banche e minerari.
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia