Mediaset, per nuova stagione punta a produrre contenuti internazionali

mercoledì 2 luglio 2014 11:47
 

MILANO, 2 luglio (Reuters) - Per la prossima stagione autunnale Mediaset, insieme alla sua controllata spagnola, punta alla produzione di contenuti appettibili a livello internazionale con un investimento destinato a crescere nel tempo.

"Abbiamo deciso di partire con questo progetto che mette insieme, da un lato, la sensazione che abbiamo parlando in Europa e non solo di quanto si chiedano ancora contenuti di qualità", ha spiegato ieri sera il vice presidente del Biscione, Pier Silvio Berlusconi, alla presentazione dei nuovi palinsesti.

"Dall'altra parte abbiamo un know how con un suo valore, come le produzioni di Medusa, di Taodue, di fiction e intrattenimenti all'interno della nostra scuderia. Per questo abbiamo deciso di iniziare questa avventura" che, grazie all'interesse di grandi player, potrà generare nuovi ricavi.

"Proveremo a far coincidere la produzione di una sceneggiatura, di un film, di una fiction a livello internazionale con la messa in onda in Italia e Spagna".

"La produzione e messa in onda verranno un po' stressate, i tempi saranno molto stretti, i progetti avranno visibilità immediata e si abbasseranno i costi" perché, ha spiegato, in questo modo ci saranno "già ricavi di due broadcaster in due paesi", e questo inoltre aiuterà a far partire i prodotti su altri mercati.

Per quanto riguarda l'investimento, "sarà un lavoro che prenderà corpo in maniera graduale".

"Prevediamo una crescita degli investimenti fino al 10-15% di quello che le reti italiane e spagnole spendono per contenuti", ha aggiunto Berlusconi jr. "Non vi dico quanto è ma si tratta di una cifra abbastanza alta".

(Ilaria Polleschi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia