Fineco, prezzo Ipo ha risentito di peggiorate condizioni mercato - AD

mercoledì 2 luglio 2014 08:52
 

MILANO, 2 luglio (Reuters) - Il prezzo di collocamento di Fineco ha risentito delle condizioni di mercato che, nelle ultime settimane, sono peggiorate.

E' quanto spiegato dall'AD Alessandro Foti a margine della cerimonia di avvio delle negoziazioni della banca diretta multicanale del gruppo UniCredit.

Fineco ha fissato il prezzo dell'Ipo a 3,7 euro, nella parte bassa dell'intervallo indicativo iniziale di 3,5-4,4 euro.

"E' stato un mercato non facile perché sono in corso parecchie operazioni. Nonostante questo, l'azienda ha trovato un grande interesse del mercato, con quasi tre volte la copertura del book", ha detto Foti.

"Il prezzo dipende dalle condizioni del mercato, quelle non le facciamo noi. E' evidente che abbiamo avuto mercati, nelle ultime settimane, sicuramente più complicati di quelli che abbiamo avuto prima", ha aggiunto il manager sottolineando che "nella fissazione del prezzo bisogna tenere conto della situazione contingente".

Il manager ha poi ricordato che il contesto di mercato è favorevole per il mercato gestito e che la società è ben posizionata su questo tipo di segmento.

"Penso che abbiamo di fronte anni molto interessanti", ha concluso.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia