Borsa Tokyo chiude in rialzo sostenuta da Pmi Cina

martedì 1 luglio 2014 08:23
 

ROMA, 1 luglio (Reuters) - La Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo grazie all'ultimo aggiornamento sull'attività manifatturiera cinese che ha più che compensato alcune note poco positive del rapporto Tankan della Bank of Japan.

Il Nikkei ha guadagnato l'1,08% a 15.326,20 punti mentre il Topix è salito dell'1,07%.

Gli operatori di mercato hanno detto che è stato ampiamente snobbata l'indicazione del Tankan di un calo temporaneo nel sentiment economico, mentre l'economia è vista in ripresa nel terzo trimestre.

"Ciò che interessa è la ripresa dell'economia e ora c'è più margine di rialzo nell'azionario per i prossimi mesi", ha detto Jun Yunoki, uno strategist di Nomura Securities che si aspetta che il Nikkei arriverà a 17.500 punti entro la fine di settembre.

L'appetito per il rischio è stato alimentato dai buoni dati dell'attività del settore manifatturiero cinese, in rialzo a un massimo da sei mesi in giugno.

Bene Toyota Motor Corp, Sony Corp e Fanuc Corp.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia