UniCredit, per Piazza Cordusio interesse investitori, fiducia su tempi ragionevoli-Fiorentino

lunedì 30 giugno 2014 17:38
 

MILANO, 30 giugno (Reuters) - La vecchia sede di UniCredit in Piazza Cordusio attira l'interesse di potenziali investitori e una delle opzioni potrebbe concretizzarsi in tempi ragionevoli.

Lo ha detto Paolo Fiorentino, vice direttore generale di UniCredit, a cui non risulta un interesse da parte della Rai, come scritto di recente da un quotidiano.

"C'è interesse di potenziali investitori. Tutti sono indirizzati a una riquificazione dell'immobile alternativa rispetto agli uffici esistenti", ha spiegato Fiorentino.

UniCredit ha conferito nel 2008 l'immobile di Piazza Cordusio, insieme ad altri del gruppo, al fondo Omicron di Idea Fimit sgr di cui detiene quote pari al 10%.

"Siamo fiduciosi che in un tempo ragionevole alcune delle opzioni possano realizzarsi", ha aggiunto.

Fiorentino ha poi spiegato che entro il 2018-2019 anche a Roma ci sarà una razionalizzazione delle sedi sulla falsariga di quanto avvenuto a Milano con UniCredit Tower in piazza Gae Aulenti.

"Abbiamo individuato un'area. L'obiettivo è di arrivare a un costo di real estate di 25 milioni dai 38 attuali. Stiamo pensando di lasciare l'edificio di viale Tupini", mentre verrà mantenuta la sede storica di Palazzo De Carolis, ha spiegato.

Il progetto che potrebbe essere sul tavolo del primo Cda che si terrà dopo la pausa estiva interesserà circa 3.000 dipendenti.

(Gianluca Semeraro)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia