Ti Media-L'Espresso, perfezionata operazione integrazione mux

lunedì 30 giugno 2014 16:44
 

MILANO, 30 giugno (Reuters) - TI Media e il gruppp L'Espresso hanno perfezionato oggi l'integrazione dei rispettivi multiplex dando vita a una jv che sarà controllata rispettivamente al 70% e al 30%.

Lo dice una nota congiunta spiegando che la nuova società, titolare in tutto di cinque multiplex (pacchetti di frequenze) - tre in arrivo da TI Media (TIMB) e due dall'Espresso (Rete A) -si chiamerà Persidera. Il presidente sarà Massimo Confortini, mentre Paolo Ballerani, già oggi AD di TIMB, sarà l'AD.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia