Fiat, rimane invito a Fiom a firmare accordo - Marchionne

lunedì 30 giugno 2014 14:31
 

TORINO, 30 giugno (Reuters) - Fiat ribadisce l'invito alla Fiom ad aderire agli accordi contrattuali che regolano i rapporti con i lavoratori negli stabilimenti del gruppo in Italia, mossa che chiuderebbe un lungo contenzioso.

"L'invito a firmare quell'accordo e a fare parte di questa realtà c'è", ha detto l'AD Fiat Sergio Marchionne, a margine dell'assemblea dell'Unione industriali a Torino.

In merito all'intesa che il sindacato dei metalmeccanici della Cgil non ha firmato, Marchionne ha detto: "Non rivanghiamo vecchie storie, abbiamo fatto un accordo con i sindacati di maggioranza".

(Stefano Rebaudo e Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Fiat, rimane invito a Fiom a firmare accordo - Marchionne | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,884.90
    -0.83%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,693.80
    -0.73%
  • Euronext 100
    949.30
    +0.14%