Borsa Usa in lieve calo, pesano dati macro

venerdì 27 giugno 2014 18:59
 

NEW YORK, 27 giugno (Reuters) - La borsa Usa è in lieve calo e si avvia a chiudere una settimana debole, dopo i recenti dati macro che hanno offerto un quadro contrastato sull'andamento dell'economia, anche se il rialzo del mercato dovrebbe proseguire nella seconda metà del 2014.

L'indice S&P 500 resta poco lontano da un record di chiusura e nuovi rialzi sono difficili, in mancanza di un catalizzatore.

La fiducia dei consumatori è cresciuta più delle previsioni, secondo il dato finale Thomson Reuters/University del Michigan di giugno, dopo i numeri sui consumi personali di maggio inferiori alle attese, diffusi ieri.

Alle 18,55, l'indice Dow Jones scende dello 0,22% a 16.809 punti, l'S&P 500 dello 0,08% a 1.955 punti.

Nike è in rialzo dell'1,6%, dopo aver registrato utili del trimestre superiori alle attese a causa delle forti vendite in Nord America e in Europa.

Dupont in ribasso del 4,7% dopo aver tagliato le previsioni di utile operativo per l'anno, citando la debolezza dei settori chimico e dell'agricoltura.

Keurig Green Mountain è tra i migliori dell'indice S&P 500, dopo che Argus Research è passato a "buy" da "hold".

Dollar General è tra i peggiori, dopo che l'AD ha annunciato che andrà in pensione a maggio.

  Continua...