PUNTO 2-Mps, per aumento capitale 5 mld 99,85% adesioni

venerdì 27 giugno 2014 20:07
 

(Aggiunge dichiarazione Viola)

ROMA, 27 giugno (Reuters) - Banca Mps ha chiuso oggi sfiorando il 100% di adesioni l'aumento di capitale da 5 miliardi di euro con cui ripagherà 3,5 dei 4,1 miliardi di aiuti di Stato e si rafforzerà per l'esercizio Bce in corso.

In una nota la banca ha comunicato stasera, al termine previsto del periodo di sottoscrizione delle nuove azioni, di aver ricevuto adesioni per 4.992.056.324,00 euro che coprono il 99,85% dell'offerta.

"L'ottima riuscita dell'aumento di capitale ci consente di guardare al futuro con rinnovata energia. Questa operazione, oltre a consolidare i nostri requisiti patrimoniali, ci permetter di restituire al governo italiano circa 3,5 miliardi, comprensivi di interessi e sovrapprezzo, ovvero la gran parte dei Monti bond a suo tempo ottenuti. Un risultato positivo per Mps e per lo Stato", dice l'Ad Fabrizio Viola in una dichiarazione.

Mps ha offerto in opzione ai soci al prezzo di 1 euro, 214 nuove azioni ogni 5 possedute per raccogliere poco meno di 5 miliardi di euro. Il prezzo di sottoscrizione ha rappresentato uno sconto sul Terp (valore teorico del titolo ex diritti) del 33,5% calcolato sul prezzo di chiusura del 5 giugno e pari a circa 1,55 euro.

Anche oggi il titolo ha viaggiato poco sotto ai valori del Terp e sempre sopra il prezzo di 1 euro, chiudendo la seduta in calo dell'1,67% a 1,47 euro.

Anche nei giorni scorsi Mps è sempre stata sopra il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni e ha retto alla pressione degli arbitraggi che da mercoledì erano possibili senza necessità di prestito titoli, sottoscrivendo le nuove azioni e rivendendole sul mercato.

Il successo dell'operazione era stato preannunciato stamani dagli auspici "razionali" dell'AD Fabrizio Viola che vedeva il titolo vicino al Terp di 1,55 euro e sempre sopra il prezzo di emissione di 1 euro.

"Il razionale mi porta a dire che la quota di sottoscrizione dovrebbe essere molto alta, perché chi non sottoscrive ha una perdita secca, è matematica", ha detto Viola oggi da Pistoia, aggiungendo di sperare di poter "festeggiare" stasera la chiusura dell'aumento.   Continua...