Debiti Pa, pagati a imprese creditrici 28-29 mld - fonte

venerdì 27 giugno 2014 18:32
 

ROMA, 27 giugno (Reuters) - Le pubbliche amministrazioni hanno versato alle imprese creditrici quasi la metà dei 60 miliardi in totale da liquidare entro il mese di ottobre del 2014.

"Dalla nuova rilevazione emerge che sono stati pagati 28-29 miliardi", spiega una fonte governativa.

L'ultima rilevazione del Tesoro risale al 28 marzo e indica in 23,5 i miliardi rimborsati.

Nel Documento di economia e finanza (Def) il governo si impegna a liquidare altri 13 miliardi in aggiunta ai 47 già programmati.

Secondo Bankitalia, a fine 2013 il totale dei debiti in essere era pari a 75 miliardi, compresi quelli per i quali i termini di pagamento non erano ancora scaduti.

Il decreto sul taglio dell'Irpef prevede 8,77 miliardi di nuovi rimborsi. La relazione tecnica avverte tuttavia che il patto di stabilità interno dovrebbe limitare i pagamenti a 5 miliardi.

Accanto alle manovre per smaltire lo stock, il governo ha introdotto un pacchetto di misure che dovrebbe adeguare i tempi di pagamento al termine di 30-60 giorni fissato dalla normativa comunitaria.

Contestando la mancata applicazione della direttiva sui pagamenti, la Commissione europea ha aperto una procedura di infrazione contro l'Italia.

Secondo Bankitalia, nel 2013 i tempi medi di pagamento ammontavano a circa 180 giorni, sei mesi.   Continua...