Unicredit, sanzioni contro Russia colpirebbero attività banca - membro Cda

venerdì 27 giugno 2014 08:54
 

FRANCOFORTE, 27 giugno (Reuters) - Sanzioni europee più aspre nei confronti della Russia potrebbero colpire le attività di Unicredit, secondo quanto riferisce Gianni Franco Papa, consigliere della banca di Piazza Cordusio al quotidiano tedesco Handelsblatt.

"Attendiamo le decisioni della Ue e le rispetteremo", ha detto Papa. "Ma se dovessero esserci restrizioni più aspre, certamente ci sarà un impatto su nostro business, ma anche in tutta l'Europa. La Russia è un mercato molto importante", ha detto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia