Diritti tv Serie A, stallo in Lega, si va avanti fino a mezzanotte

giovedì 26 giugno 2014 12:00
 

MILANO, 26 giugno (Reuters) - Ancora nessuna decisione dalla Lega Serie A sul'assegnazione dei diritti tv del campionato di calcio per il triennio 2015-2018.

Secondo quanto spiegato da una fonte a Reuters, e confermato successivamente da un portavoce della Lega, l'assemblea dei presidenti dei club, dopo la sospensione di ieri, non è ancora ripresa, nonostante i rappresentanti delle squadre abbiano raggiunto la sede di via Rossellini questa mattina.

Il portavoce ha precisato che la scadenza dei termini del bando si chiuderà a mezzanotte e non alle 12 di oggi.

"Si va avanti fino a stasera, il bando lo prevede", ha detto il portavoce.

Secondo l'interpretazione dei club, infatti, la lettera del bando indicava ventuno giorni per presentare le offerte e, quindi, si può trattare fino a mezzanotte.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Diritti tv Serie A, stallo in Lega, si va avanti fino a mezzanotte | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,330.42
    +1.02%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,413.97
    +0.91%
  • Euronext 100
    974.25
    +0.60%