PUNTO 1-Mps pesante in borsa con forti volumi in vista fine aumento capitale

mercoledì 25 giugno 2014 11:06
 

(Aggiorna quotazione, aggiunge dettagli)

MILANO, 25 giugno (Reuters) - Nuovo deciso calo in borsa per il titolo Mps con volumi molto intensi in vista della fine dell'aumento di capitale iperdiluitivo da 5 miliardi di euro e dell'arrivo di un'ingente quantità di nuova carta sul mercato.

Da oggi è possibile effettuare l'arbitraggio senza necessità di prestito titoli, spiega una fonte di mercato. Chi dispone di diritti può sottoscrivere le nuove azioni a 1 euro e vendere sul mercato un numero corrispondente di azioni.

I diritti di opzione sono esercitabili fino a venerdì.

I diritti di opzione venerdì scorso, ultimo giorno in cui sono stati trattati in borsa, hanno chiuso a 20,87 euro, con un range per il periodo di negoziazione di 17,01-23,02 euro. L'aumento di capitale prevede l'assegnazione di 214 nuove azioni ogni 5 possedute. A chi ha acquistato i diritti in borsa al prezzo di chiusura di venerdì e sottoscrive una nuova azione a 1 euro conviene quindi rivendere sul mercato a un prezzo superiore a 1,49 euro.

Un valore dunque sostanzialmente allineato al prezzo rettificato ex diritto a cui è partito il titolo Mps il giorno dell'avvio dell'aumento, fissato a 1,54 euro.

Le azioni, che questa mattina in avvio di seduta non erano riuscite a fare prezzo, sono scivolate fino a 1,448 euro e intorno alle 11 cedono il 17,5% a 1,544 euro. Ieri avevano perso oltre il 13%.

Molto sostenuti gli scambi, con circa 101,5 milioni di pezzi già trattati a fronte di una media sull'intera seduta di 36 milioni negli ultimi 5 giorni e di 44,8 milioni negli ultimi 30 giorni.

  Continua...