Btp positivi dopo delusione Ifo in vista aste fine mese

martedì 24 giugno 2014 12:35
 

Segno più intorno a metà seduta per i benchmark Btp, beneficiati
dalla lettura inferiore alle attese dell'indice sulla fiducia
delle imprese tedesche dopo gli analoghi segni di debolezza
emersi ieri dalla prima stima sul Pmi di giugno.
    Sullo sfondo la presentazione ufficiale del programma di
Matteo Renzi per il semestre di presidenza italiana della Ue che
si apre tra pochi giorni, mentre giovedì e venerdì si riunisce
il Consiglio europeo chiamato a esprimersi sulla composizione
del prossimo esecutivo.
    Con domani prendono poi in via le aste di fine mese: si
parte con Ctz e BtpEi fino a 3,5 miliardi - 2/2,5 miliardi di
Ctz 12 apprile 2016, quinta tranche, insieme a 500 milioni/un
miliardo dell'indicizzato 15 settembre 2024 - per proseguire
giovedì con 7,5 miliardi di Bot a sei mesi contro gli 8,8 in
scadenza.
    Questa sera a mercato chiuso invece l'annuncio
sull'appuntamento di venerdì con il medio-lungo, in cui dovrebbe
essere offerto un nuovo benchmark a cinque anni insieme a
decennale e CctEu.
    Una nota dell'ufficio studi UniCredit dedicata all'asta di
domani dedinisce il decennale indicizzato relativamente "caro"
rispetto sia alla curva dei linker italiani sia per esempio
rispetto all'equivalente OatEi luglio 2024.
    A livello di valore relativo invece, spiega sempre la nota,
il Ctz aprile 2016 offre un premio di 7 centesimi rispetto al
Btp della stessa scadenza.
    Collocato a fine maggio a 0,786%, il Certificato zero coupon
in asta domani offre un rendimento di poco
inferiore a 0,66%, che rappresenterebbe l'ennesimo minimo
dall'introduzione dell'euro.
    Sempre secondo dati TradeWeb, la forchetta
di rendimento Italia/Spagna sul tratto decennale si mantiene a
ridosso dei 145 punti base, poco mosso rispetto alla chiusura
precedente.
    In un intervento alla Camera in vista del Consiglio europeo,
Renzi torna sul delicato dossier della disciplina di bilancio da
coniugare alla crescita per ribadire che l'Italia non ha chiesto
e non intende chiedere la modifica delle regole Ue, ma ritiene
ci siano "vari modi per interpretarle" a favore di sviluppo e
occupazione.
    Roma, annuncia Renzi, si appresta a presentare un pacchetto
di riforme da realizzare "in 1000 giorni" - tra il primo
settembre e il 28 maggio 2017 - con uno "scambio tra processo di
riforme e utilizzo di margini di flessibilità". 
            
============================= 12,30 ============================
FUTURES BUND GIUGNO         146,15   (+0,01) 
FUTURES BTP GIUGNO          125,88   (+0,30)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     103,025  (+0,065)  0,631%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   114,750  (+0,199)  2,772%
BTP 30 ANNI (SET 44)   113,466  (+0,522)  4,019% 
========================= SPREAD (PB)===========================
           
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  129           129 
BTP/BUND 2 ANNI           60            63        
 
BTP/BUND 10 ANNI       146           147 
  livelli minimo/massimo             144,4-147,0  146,5-151,9   
BTP/BUND 30 ANNI       176           178
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   214,1         213,7  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  124,7         125,2
================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia