Cerved in calo nel giorno debutto, investitori esteri oltre 2%-AD

martedì 24 giugno 2014 11:40
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - Cerved è arrivata a perdere oltre il 9% nel giorno del debutto in Borsa, per poi dimezzare le perdite nel corso della mattinata.

Intorno alle 11,25 il titolo cede il 4,78% a 4,85 euro, rispetto al prezzo di collocamento di 5,1 euro, fissato nella parte bassa della forchetta indicativa (5-6,5 euro per azione).

Nonostante l'esordio traballante, il management del gruppo si è detto soddisfatto dell'operazione, che ha portato diversi investitori esteri a entrare nell'azionariato.

"Ci sono tanti investitori 'long only', diversi esteri sopra il 2%, statunitensi e britannici", ha spiegato a margine della cerimonia in Borsa l'AD Gianandrea De Bernardis.

Nell'Ipo, l'offerta retail ha registrato meno richieste rispetto alla quota riservata al pubblico indistinto mentre il collocamento istituzionale ha visto un interesse doppio.

Il manager inoltre ha spiegato che la quotazione è l'inizio di un lungo percorso e che nel lungo termine la società si trasformerà in una public company.

Al prezzo di collocamento la società è stata valorizzata quasi 1 miliardo di euro (post aumento).

(Elisa Anzolin)   Continua...