Borse Europa in calo dopo dati Pmi

lunedì 23 giugno 2014 10:42
 

INDICI                         ORE 10,30  VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                    3274,44    -0,85   3019
 FTSEUROFIRST300                1386,36    -0,62   1316,39
 STOXX BANCHE                   199,5      -0,9    194,21
 STOXX OIL&GAS                  377        -0,2    335
 STOXX ASSICURAZIONI            229,09     -0,68   228,22
 STOXX AUTO                     519,87     -1,14   481,95
 STOXX TLC                      299,98     -0,93   297,6
 STOXX TECH                     287,79     -0,16   290,51
 
    PARIGI, 23 giugno (Reuters) - La flessione sopra le attese
dell'attività economica francese pesa sull'indice della Borsa di
Parigi e si riflette sull'andamento delle Borse europee che
mostrano tutte segni negativi.
    Anche il settore privato della zona euro ha evidenziato a
giugno un imprevisto rallentamento nel tasso di espansione, pur
a fronte dei nuovi sforzi di contenimento dei costi da parte
delle imprese.
    Alle 10,30 italiane, l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 perde lo 0,5% a quota 1.387,33.
    Tra le singole piazze, Francoforte -0,8%, Parigi
 -0,76%, Londra -0,4%.
    Si sgonfia Alstom, salita del 3% in avvio dopo che
il governo francese ha garantito un'opzione per comprare il
20%dell'azienda dal gruppo di construzioni Bouygues,
in una operazione che spiana la strada alla vendita delle
attività di energia della Alstom a General Electric.
        
    Altri titoli in evidenza:
    A Londra Barratt Developments BDEV.L è tra i peggiori
dell'indice FTSE 100, assieme a Persimmon sulle
preoccupazioni che una politica monetaria più restrittiva possa
pesare sul mercato immobiliare.
    A Zurigo la farmaceutica Roche ha detto che farà una
partnership con Inception Sciences e Versant Ventures per una
nuova società per lo sviluppo delle terapie per malati di
sclerosi multipla.
    L'aumento dei prezzi del petrolio pesa sulle compagnie
aeree: in Francia, Air France-KLM cala del 2,2% e a
Londra EasyJet perde il 2% circa.
    In Spagna le azioni di Dia salgono del 3,8%  dopo
che il terzo maggiore supermercato discount ha detto di aver
trovato un accordo preliminare per vendere la sua società
francese in perdita a Carrefour.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia