Germania, prosegue espansione settore privato a giugno - stima Pmi

lunedì 23 giugno 2014 10:00
 

BERLINO, 23 giugno (Reuters) - Quattordicesimo mese consecutivo di espansione per il settore privato tedesco, a conferma di come la crescita della prima economia europea sembri aver ritrovato il passo nel secondo trimestre.

La stima sugli indici Pmi a cura di Markit mette in evidenza un valore di 54,2 per la voce composita, sintesi di manifattura e servizi, al di sotto del 55,6 finale di maggio ma saldamente oltre la soglia dei 50 punti.

"Uno scenario sostanzialmente positivo che dipinge un tasso di crescita piuttosto robusto e allargato a tutti i settori" commenta l'economista capo Markit Chris Williamson, secondo cui i dati di oggi indicherebbero per il prodotto interno lordo un'espansione al ritmo di 0,7% tra aprile e giugno.

Nei tre mesi al 31 marzo scorso l'economia tedesca è cresciuta al tasso congiunturale di 0,8%, record degli ultimi tre anni, grazie soprattutto alle condizioni climatiche molto favorevoli e un inverno particolarmente mite.

Sempre secondo Williamson la media degli indici Pmi nel secondo trimestre è pari a 55,4, miglior risultato da tre anni a questa parte.

A livello settoriale, la stima flash sul manifatturiero è di 52,4 da 52,3 finale di maggio e 52,5 delle attese, mentre la componente servizi segna 54,8 da 55,7 del consensus e 56,0 finale il mese scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia