Pop Emilia, titolo in calo in attesa termini aumento capitale

giovedì 19 giugno 2014 16:55
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - Pop Emilia Romagna prosegue in forte ribasso a Piazza Affari in attesa della decisione del Cda di oggi sulle condizioni definitive dell'aumento di capitale da 750 milioni di euro che partirà lunedì prossimo.

Alle 16,50 circa Pop Emilia segna un calo del 5,3% a 7,50 euro, tra le peggiori performance dell'indice FTSE Mib .FTMIB> in rialzo dello 0,8% circa. Il paniere dei bancari italiani è poco mosso.

Dall'inizio della scorsa settimane il titolo ha perso oltre il 10% scontando gli effetti diluitivi dell'aumento di capitale.

Gli analisti ritengono plausibile l'ipotesi di uno sconto sul Terp intorno al 30%, più basso rispetto alle più recenti operazioni di Mps e Carige ancora in corso, effettuate con uno sconto rispettivamente del 35,5% e del 40%.

Uno sconto più basso per la popolare emiliana sarebbe giustificato dalla dimensioni relativamente più contenute dell'operazione e della maggiore quota di capitale posseduta dalla componente azionaria retail, osserva un broker.

Intermonte calcola che con sconto del 30% "le nuove azioni potrebbero essere emesse un area 5 euro per azione con l'emissione di circa il 50% di azioni in più rispetto al numero attuale".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia