Mediobanca, patto sarà più leggero, si discute se di consultazione-Rampl

giovedì 19 giugno 2014 14:31
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - I soci di Mediobanca , dopo aver convenuto che il patto di sindacato sarà più leggero, stanno discutendo sulla possibilità che si trasformi in un accordo di consultazione.

Lo ha detto Dieter Rampl, vicepresidente di Mediobanca, entrando nella sede di Piazzetta Cuccia dove è in agenda oggi un Cda ordinario.

"Sarà un patto più leggero", ha detto Rampl che, alla domanda se sarà un accordo di sola consultazione, ha risposto: "ne stiamo discutendo".

"E' ancora oggetto di discussione" la possibilità che venga eliminata l'attuale ripartizione dei soci del patto in tre gruppi distinti (bancari, industriali ed esteri), ha aggiunto Rampl.

L'auspicio dell'ex presidente di UniCredit è che si arrivi a una soluzione definitiva entro la fine dell'estate.

Il rinnovo del patto si interseca con la scadenza del Cda, che sarà rinnovato con l'assemblea annuale del 28 ottobre. La composizione del consiglio sarà infatti influenzata dalla nuova fisionomia del patto. Inoltre Bankitalia chiede che sia un consiglio più snello con più indipendenti.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia