Eni non lascia Iraq per ora, impianti in zona sicura - Marcegaglia

giovedì 19 giugno 2014 13:05
 

ROMA, 19 giugno (Reuters) - Eni per il momento non lascia l'Iraq. Lo ha detto il presidente Emma Marcegaglia parlando con i giornalisti a margine della presentazione al Parlamento della Relazione annuale sull'attività svolta dall'Autorità per l'energia e il gas.

"I nostri impianti sono in una zona lontana da quella dove sono in corso i combattimenti. Per questo non abbiamo richiamato il personale. Seguiamo comunque con attenzione l'evolvere della situazione", ha risposto Marcegaglia ai giornalisti che chiedevano se anche il gruppo italiano stesse ragionando sulla possibilità di uscire dal paese.

Più volte Paolo Scaroni, ex Ad di Eni, aveva parlato di una possibile decisione di abbandonare quel paese e la sua complessa situazione politica ed amministrativa.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia