Italia, in 2014 ripresa consumi dopo 6 anni, decisivo bonus Irpef -Prometeia

giovedì 19 giugno 2014 11:39
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - Dopo una flessione ininterrotta dal 2007, quest'anno in Italia, grazie al contributo del bonus Irpef, tornano a crescere i consumi interni, che metteranno a segno un recupero modesto, dello 0,5% a prezzzi costanti, pari a poco più di 4 miliardi in termini reali, a fronte dei 65 miliardi bruciati nei 6 anni precedenti.

E' quanto sostiene Prometeia nel 'Rapporto Club Consumo' di maggio, che prevede inoltre un progressivo ulteriore miglioramento dei consumi interni nel prossimo biennio, con una stima media di crescita pari all'1% medio annuo, per complessivi 17 miliardi rispetto ai livelli di quest'anno.

L'istituto bolognese di ricerca quantifica in 5 miliardi di euro le maggiori spese per consumi quest'anno legate allo sgravio fiscale varato dal governo per i redditi più bassi, di cui beneficerà il 40% delle famiglie italiane, che tra maggio e dicembre percepiranno un credito di 655 euro.

"L'incremento dei consumi nell'anno in corso (+0,5%, a prezzi costanti) dovrebbe essere sostenuto dal miglioramento del reddito disponibile, stimato invertire la tendenza dopo sei anni consecutivi di calo, grazie anche al bonus fiscale", si legge nel rapporto.

Nell'ipotesi che il bonus sia solo una tantum e tenendo invariate la propensione al consumo e il paniere di spesa delle famiglie, Prometeia stima che l'85% di esso, ossia 5,4 miliardi di euro, potrebbe essere utilizzato a spese per consumi, mentre il restante 15% finirà in risparmio o pagamento di mutui e prestiti.

D'altra parte, l'effetto del bonus fiscale sui consumi potrebbe essere smorzato, avverte Prometeia, dall'aumento della tassazione nell'anno in corso, in particolare le imposte immobiliari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia