Prelios, Pirelli, Unicredit e Intesa valutano opzioni per quote non vincolate

mercoledì 18 giugno 2014 19:31
 

MILANO, 18 giugno (Reuters) - Pirelli, Unicredit e Intesa Sanpaolo hanno dato mandato a un advisor per valutare le diverse opzioni strategiche relativamente alla quote non vincolate in Prelios.

E' quanto spiega una fonte vicina alla situazione, confermando indiscrezioni stampa odierne.

"C'è un mandato di advisory dato a Cmc Capital, ma le soluzioni possibili non sono oggetto di disclosure", spiega la fonte.

Pirelli è attualmente titolare del 29% di Prelios, di questa quota circa il 7% è immediatamente cedibile. In più di un'occasione ha manifestato l'intenzione di cedere il 7% di Prelios.

Secondo l'estratto del patto parasociale aggiornato a seguito della conversione del convertendo le azioni trasferibili di Intesa SP sono pari al 3,03% del capitale sociale votante, mentre quelle di Unicredit sono pari al 5,85%.

Sommate a quelle di Pirelli, si tratta di circa il 16% del capitale di Prelios.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia