Borsa Usa in rally dopo mosse Bce, focus si sposta su dati occupazione

giovedì 5 giugno 2014 19:58
 

NEW YORK, 5 giugno (Reuters) - L'azionario Usa prosegue in rialzo con l'S&P 500 che ritocca il massimo storico intraday per la settima volta nelle ultime otto sedute dopo che la Bce ha annunciato un'ulteriore limatura del tassi e definito nuove misure di politica monetaria espansiva.

A sostenere Wall Street sono anche le dichirazioni del fund manager Davide Tepper che, secondo quanto riportato dalla Cnbc, ha detto che la mossa della Bce ha parzialmente "alleviato" i suoi timori sul mercato relativi a prezzi troppo tirati.

La Bce ha tagliato i tassi al minimo storico dello 0,15%, portando i tassi sui depositi marginali a -0,10% e quelli sui prestiti straordinari allo 0,40%.

Il presidente Mario Draghi ha inoltre detto che la Banca centrale europea è pronta ad intervenire ancora se necessario.

Il mercato si concentra ora sul dato di domani sui nuovi occupati di maggio puntando su una conferma del picco delle assunzioni e dell'attività economica nel secondo trimestre.

Intorno alle 19,50 italiane, il Dow Jones sale dello 0,5% e l'S&P 500 dello 0,55%, mentre il Nasdaq guadagna lo 0,84.

Sprint cede il 3,8% sull'indiscrezione di un accordo per acquistare T-Mobile US (-2,7%) per 40 dollari per azione, riferita da una persona vicina alla situazione, operazione che rappresenterebbe un passo avanti nella fusione tra il terzo e il quarto operatore mobile del paese.

Rite Aid scivola del 9% circa dopo aver annunciato vendite e outlook sotto le attese.

Ciena Corp balza del 17,8% grazie a utili sopra le attese e a un outlook sui ricavi migliore delle aspettative.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia