Deutsche Bank, ritardo aumento capitale legato a problemi tecnici - fonti

giovedì 5 giugno 2014 10:06
 

FRANCOFORTE, 5 giugno (Reuters) - L'aumento di capitale da 8 miliardi di euro di Deutsche Bank ieri ha subito una battuta d'arresto a causa del tempo che stanno prendendo alcune procedure in un tribunale tedesco e l'emissione potrebbe subire diversi giorni di ritardo.

Il maggior investitore della banca, Sheikh Hamad Bin Jassim Bin Jabor Al-Thani del Qatar, ha infatti completato l'acquisto di 60 milioni di azioni per un totale di 1,75 miliardi di euro, ma un tribunale di Francoforte ci sta mettendo più tempo del previsto a inserire l'acquisto nel registro degli azionisti, secondo quanto spiegato a Reuters da tre fonti di mercato.

Fino a quando non sarà completato questo passo, la seconda fase dell'aumento che prevede l'amissione di azioni per un totale di 6,3 miliardi di euro non potrà aver luogo, anche se le fonti sottolineano che questo non mette a rischio in nessun modo la ricapitalizzazione.

"Non è bello ma non metterà l'aumento a rischio", spiega una fonte.

"E' un ritado tecnico. Non ha niente a che vedere con la domanda", aggiunge una seconda fonte di mercato.

No comment da parte di Deutsche Bank.

  Continua...