BNP Paribas, Hollande scrive a Obama, multa sarebbe "sproporzionata"

mercoledì 4 giugno 2014 12:42
 

PARIGI, 4 giugno (Reuters) - Il presidente francese Francois Hollande ha scritto a Barack Obama per esprimergli il timore che la possibile multa da 10 miliardi di dollari per BNP Paribas sarebbe sproporzionata.

Lo ha riferito un funzionario dell'ufficio di Hollande aggiungendo che il presidente francese nella lettera ha sottolineato la necessità di un approccio "ragionevole" da parte del sistema giudiziario Usa e in stretta collaborazione con i regolatori finanziari.

Le autorità Usa stanno indagando su presunte violazioni da parte di BNP Paribas delle sanzioni a Sudan, Iran e Siria tra il 2002 e il 2009. Fonti vicine ai colloqui tra le autorità e la banca hanno dichiarato che la multa potrebbe superare i 10 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia