PUNTO 1-Auto Italia, maggio lieve calo, Fiat -11%, salgono francesi

martedì 3 giugno 2014 19:07
 

(Accorpa pezzi, aggiunge background)

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Mercato dell'auto che resta non lontano dai livelli dello scorso anno, con un segno negativo a maggio e Fiat che cala a doppia cifra, mentre alzano la testa i concorrenti francesi.

Secondo i dati del ministero dei Trasporti, le immatricolazioni di auto in Italia a maggio segnano un ribasso del 3,83% annuo a 131.602 veicoli.

Il gruppo Fiat registra un calo dell'11% a 36.720 veicoli, con una quota di mercato al 27,9% dal 29,04% di aprile.

Fiat, proprio mentre il mercato segna qualche accenno di ripresa, registra un calo delle quote di mercato, pagando la fase di transizione e la scarsità di nuovi modelli.

Nei primi cinque mesi il gruppo è passato da una quota del 29,48% nel 2013 al 28,2% attuale.

Peugeot e Renault hanno segnato rialzi a doppia cifra nei cinque mesi, portando le loro quote di mercato rispettivamente a 5,31% dal 4,73% e al 5,65% dal 4,76%.

Il Centro Studi Promotor (Csp) parla di mercato in fase di stagnazione sul quale hanno giocato in negativo anche le elezioni europee.

"L'attesa per il risultato delle urne è da sempre nel nostro Paese un fattore di freno delle decisioni di acquisto", dice la nota Csp, aggiungendo che questo voto ha generato preoccupazione tra i potenziali acquirenti.   Continua...