Rcs, non risultano richieste rinegoziazione debito - Massiah

martedì 3 giugno 2014 18:04
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Al Ceo di UBI Banca Victor Massiah non risultano richieste in merito a una possibile rinegoziazione del debito di Rcs.

"A ora non ho notizie. Ne ho sentito parlare ma non ci è arrivata nessuna richiesta", ha detto Massiah a margine di un convegno a Milano.

Sul tema Carlo Messina, Ceo di Intesa Sanpaolo, altro creditore di Rcs come UBI Banca, si è limitato a dire: "veramente non ne so nulla".

La scorsa settimana due fonti vicine alle trattative hanno riferito che il tavolo tra Rcs e le banche per rinegoziare le condizioni del debito è aperto, ma non ci sono state proposte formali da parte del gruppo editoriale. Non sono previsti sviluppi a breve perché prima si attende l'esito della conversione facoltativa dei titoli risparmio che potrebbe portare nelle casse del gruppo fino a 60 milioni di euro.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia