Telecom, tanti indipendenti in cda buona partenza per governance - Cioli

martedì 3 giugno 2014 12:46
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - La schiacciante maggioranza di consiglieri indipendenti nel cda di Telecom Italia è un buon punto di partenza per la governance del gruppo.

Lo ha detto Laura Cioli, AD di CartaSì e consigliere indipendente della compagnia telefonica.

"Partire da un numero di consiglieri indipendenti così alto può essere un buon punto di partenza", ha detto nel corso di un convegno sulla governance organizzato da Valore D.

"Non credo nel consigliere indipendente iperattivista, né in quello che vuole imbrigliare l'AD, ma credo in un ruolo di garanzia", ha proseguito. "L'indipendenza è un adempimento e un valore. Bisogna accettare gli incarichi dove questo ruolo può essere esercitato".

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia