Borsa Milano apre in ribasso, spunti su Mps, venduta Campari

martedì 3 giugno 2014 09:17
 

MILANO, 3 giugno (Reuters) - Avvio debole a Piazza Affari, in linea con gli altri mercati europei, in una seduta di attesa in vista della riunione della Bce giovedì.

Dopo i primi scambi, l'indice FTSE Mib cede lo 0,15%, l'Allshare lo 0,14%. Il benchmark europeo, l'indice FTSEurofirst300 arretra dello 0,07%.

Spunti sulle banche, in particolare su MPS (+1,2%) in vista dell'avvio dell'aumento di capitale da 5 miliardi e dell'ok al prospetto Consob atteso per domani da fonti di stampa. "L'aumento di capitale di Banca MPS avviene in una fase in cui il mercato mostra buona capacità di assorbimento di titoli di nuova emissione", si legge in un report di Icbpi.

Deboli invece le big INTESA SP e UNICREDIT che cedono rispettivamente lo 0,4(% e lo 0,31%.

Il downgrade di Goldman Sachs a SELL da NEUTRAL pesa su CAMPARI che perde l'1,83%. Stesso discorso per WDF (-1,07%), rimossa dalla CONVICTION BUY LIST dalla banca Usa.

Fra i minori, bene MOLMED che sale del 3,85% sulla scia dei nuovi dati presentati dalla società su un farmaco contro il mesotelioma o sarcoma.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...