Italia con rinvio pareggio bilancio non in linea con impegni che ha sottoscritto - Rehn

lunedì 2 giugno 2014 17:25
 

BRUXELLES, 2 giugno (Reuters) - Secondo il Commissario europeo uscente agli Affari economici e monetari Olli Rehn con il rinvio del pareggio di bilancio l'Italia non è in linea con gli impegni che ha sottoscritto.

"E' importante sottolineare che posticipare il raggiungimento dell'obiettivo di bilancio a medio termine non mette l'Italia in una buona posizione riguardo le regole che Roma ha sottoscritto. Ecco perché la cosa fondamentale è che l'Italia compia sforzi strutturali adeguati", ha detto Rehn a Bruxelles rispondendo a una domanda sul rinvio del pareggio di bilancio.

Poco prima Rehn ha detto che se l'Italia dovesse ricadere in recessione, Bruxelles sarebbe pronta a rivalutare le richieste fatte a Roma.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia