BORSE EUROPA - Indici in recupero su dati economia cinese

lunedì 2 giugno 2014 12:12
 

INDICI                         ORE 11,30  VAR %   CHIUS. 2013
                                                   
 EUROSTOXX50                    3247,19    0,08    3019
 FTSEUROFIRST300                1380,06    0,19    1316,39
 STOXX BANCHE                   202,73     0,15    194,21
 STOXX OIL&GAS                  362,46     0,21    335
 STOXX ASSICURAZIONI            231,22     0,11    228,22
 STOXX AUTO                     525,19     0,1     481,95
 STOXX TLC                      305,4      0,47    297,6
 STOXX TECH                     285,82     -0,15   290,51
    
    LONDRA, 2 giugno(Reuters) - Le borse europee hanno aperto la
settimana in rialzo, rinfrancate dai buoni dati dell'economia
cinese che hanno attenutato le preoccupazioni per le prospettive
di crescita del principale consumatore di metalli del mondo.
    L'indice delle società che operano sui mercati delle materie
prime, che include l'industria mineraria e altre società
che operano nel commercio di commodities, avanza dell'1,3%,
registrando il maggior aumento fra gli indici settoriali, dopo
che il manifattueriero cinese è cresciuto al tasso più alto
degli ultimi 5 mesi a maggio.
    L'indice paneuropeo ha più che recuperato la
perdita dell'ultima seduta. Alle 12,10 italiane l'indice
paneuropeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,24% a quota
1.380,77.
    Tra le singole piazze, il Dax tedesco segna +0,16 e
si muove nell'intorno della soglia dei 10.000 punti, mai
superata prima d'ora. 
    Parigi si muove al ribasso, a causa dei dati del
settore manufatturiero che a maggio hanno fatto segnare una
contrazione dopo, che marzo e aprile, si erano registrati i
primi due mesi di crescita dal 2011. 
    L'indice spagnolo delle blue chip, si muove in
terreno positivo dopo che il settore manufatturiero ha fatto
registrare il maggior tasso di crescita dal 2010.
    Thales ha fatto registrare la maggior crescita
dell'indice nel corso della seduta (+4,04%) dopo che il sito
latribune.fr ha scritto che il Qatar è interessato alle fregate
per la difesa antiaerea.
    Il gruppo farmaceutico Roche si muove al rialzo
intorno allo 0,8%. La crescita, secondo alcuni osservatori, è
una conseguenza dei dati diffusi nel week-end al congresso
mondiale di oncologia che si è tenuto a Chicago: l'azienda è
stata indicata come quella che meglio di altre ha organizzato la
propria strategia di ricerca contro la malattia.
    Det Norske, gruppo petrolifero norvegese,
guadagna il 5,5% dopo aver annunciato di aver tovato l'accordo
per acquisire l'unità locale di Marathon Oil per 2,7 miliardi di
dollari. 

    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia