Forex, euro sotto pressione in vista misure espansive in meeting Bce

lunedì 2 giugno 2014 14:27
 

NEW YORK, 2 giugno (Reuters) - L'euro si conferma in
deprezzamento sul dollaro, pur in lieve recupero dai minimi
intraday, toccati in mattinata a seguito della pubblicazione dei
Pmi manifatturieri europei di maggio.
    Sulla valuta unica pesa l'aspettativa delle misure espansive
che la Bce, con ogni probabilità, annuncerà nel meeting di
giovedì prossimo. Aspettative rafforzate ulteriormente dai
numeri di questa mattina che, salvo poche eccezioni, dipingono
un quadro di rallentamento dell'attività a livello europeo se
non - come nel caso della Francia - di un ritorno in contrazione
   . E nella
stessa direzione spinge anche il dato del pomeriggio
sull'inflazione tedesca, scesa ai minimi da quattro anni
.
    L'euro/dollaro scambia nel primo pomeriggio nuovamente sopra
quota 1,36 dopo essere sceso stamane fino a 1,3595, in vista del
minimo da tre mesi di 1,3586 registrato giovedì scorso.
    Con il meeting Bce alle porte e operatori che nell'attesa
paiono poco propensi ad abbandonare le posizioni corte sulla
valuta unica, l'euro/dollaro sembra per ora destinato a rimanere
sotto pressione. D'altra parte, nonostante la contrazione del
Pil Usa nel primo trimestre, gli economisti vedono in
miglioramento i prossimi dati in arrivo dagli Stati Uniti. A
partire dall'Ism manifatturiero di maggio, in uscita nel
pomeriggio, stimato in salita a 55,5 punti dai 54,9 di aprile.
     
                             ORE 14,20               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3611/13                 1,3630  
 DOLLARO/YEN          102,09/12                 101,78  
 EURO/YEN          138,96/99                 138,73 
 EURO/STERLINA     0,8127/29                 0,8137   
 ORO SPOT         1.247,20/8,00          1.250,69/1,41  
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia