Germania, continua crescita manifatturiero ma Pmi a minimi da 7 mesi

lunedì 2 giugno 2014 10:21
 

BERLINO, 2 giugno (Reuters) - Settore manifatturiero in crescita in Germania in maggio, ma al tasso più debole da sette mesi, a conferma di un probabile rallentamento della maggiore economia europea nel corso del secondo trimestre dell'anno.

La lettura finale di maggio dell'indice Pmi manifatturiero tedesco si è attestata a 52,3 punti, sotto i 52,9 della stima flash e sotto i 54,1 di aprile. Si tratta ad ogni modo dell'undicesima rilevazione consecutiva in area di crescita, ovvero sopra quota 50.

"La crescita del manifatturiero tedesco ha perso un po' di forza in maggio" spiega Oliver Kolodseike, economista di Markit, la società che elabora il rapporto. "I risultati dell'ultima survey ci ricordano che la sostenibilità di una forte crescita del manifatturiero non può essere data per scontata e che ci possono ancora essere ostacoli sulla via della ripresa".

L'indagine Pmi ha mostrato un rallentamento anche per la crescita degli ordinativi in maggio, ai livelli più bassi dallo scorso ottobre; l'espansione della produzione è risultata minore rispetto ad aprile, mentre la creazione di nuovi posti di lavoro nel settore si è praticamente interrotta nell'ultimo mese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia