Siemens taglierà 11.600 posti di lavoro - stampa

venerdì 30 maggio 2014 09:33
 

30 maggio (Reuters) - L'amministratore delegato di Siemens Joe Kaeser ha dichiarato che il gruppo tedesco taglierà 11.600 posti di lavoro con l'obiettivo di ridurre i costi di circa un miliardo di euro.

Lo riporta l'agenzia Bloomberg.

Di questi, 7.600 posti di lavoro saranno ridotti attraverso azioni di ristrutturazione e la creazione di una nuova divisione, mentre gli altri 4.000 deriveranno da tagli e razionalizzazione a livello regionale, ha spiegato l'AD mercoledì in una conference via webcast da New York.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia