Risanamento, Zunino rinviato a giudizio per reati ambientali-fonti

giovedì 29 maggio 2014 17:11
 

MILANO, 29 maggio (Reuters) - Luigi Zunino, ex proprietario e AD di Risanamento, è stato rinviato a giudizio insieme ad altri nove imputati.

Lo dicono fonti legali al termine dell'udienza preliminare su presunte irregolarità nella bonifica dell'area milanese di Santa Giulia tuttora detenuta dalla società immobiliare e in gran parte sotto sequestro.

La decisione è stata presa dal Gup Roberta Nunnari che ha stabilito il processo per una serie di reati ambientali mentre ha prosciolto gli imputati dall'accusa di adulterazione dolosa delle acque.

Il processo inizierà il 24 settembre davanti alla nona sezione penale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia