Pmi, entro 20 giugno taglio 10% bollette e rafforzamento Ace-Guidi

giovedì 29 maggio 2014 11:42
 

ROMA, 29 maggio (Reuters) - Il governo presenterà "non più tardi del 20 giugno" un decreto per ridurre di oltre il 10% la bolletta energetica per le piccole e medie imprese e includere nuove misure a favore del rafforzamento patrimoniale.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo, Federica Guidi, intervenendo all'assemblea annuale di Confindustria.

"Stiamo immaginando un potenziamento dell'Ace [la deducibilità del rendimento garantito dall'incremento di capitale proprio] equilibrando il beneficio tra categorie di impresa, oggi sbilanciato a favore delle imprese individuali e le società di persone", spiega la Guidi.

Se da un lato l'esecutivo promette il taglio della bolletta energetica, il ministro annuncia anche una "riduzione dell'entità dei sussidi incrociati tra categorie di consumatori" per rendere più equo il sistema tariffario.

Riprenderanno poi, dice il ministro, le esplorazioni di idrocarburi "per arrivare a una bolletta energetica più leggera e sostenibile".

Infine, la Guidi annuncia nelle prossime settimane il varo di un piano straordinario per il made in Italy e, entro fine anno, una "semplificazione burocratica" per le imprese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia