Ministero salute chiede 1,2 mld risarcimento a Roche e Novartis

mercoledì 28 maggio 2014 19:34
 

ROMA, 28 maggio (Reuters) - In seguito alla delibera dell'Antitrust del febbraio scorso che ha rinvenuto l'esistenza di un cartello tra le due case farmaceutiche Roche e Novartis per limitare la diffusione del farmaco economico Avastin di Roche a favore del più costoso Lucentis di Novartis, il ministero della Salute ha chiesto a queste società un risarcimento di complessivi 1,2 miliardi di euro per danni al Servizio sanitario nazionale.

Lo ha annunciato stasera il ministero in una nota.

"Il ministero, in seguito alla delibera Agcm 24823 del febbraio 2014, che ha qualificato il comportamento delle società F.Hoffmann-La Roche Ltd, Roche Spa, Novartis Ag e Novartis Farma Spa come 'un'intesa orizzontale restrittiva della concorrenza finalizzata alla commercializzazione del farmaco Lucentis molto più costoso del farmaco Avastin, ad esso equivalente', ha richiesto alle predette società farmaceutiche il risarcimento di tutti i danni patrimoniali (circa 45 milioni nel 2012, 540 milioni nel 2013 e 615 milioni nel 2014) e non patrimoniali arrecati illecitamente al servizio sanitario nazionale", si legge nella nota.

Inoltre il ministero ha chiesto un risarcimento di 14 milioni a Pfizer, dopo che l'Antitrust, in una delibera confermata dal Consiglio di Stato, ha accertato che la compagnia farmaceutica avrebbe procrastinato la commercializzazione dei farmaci generici con intento anticoncorrenziale, come si legge nella stessa nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia