Telecom balza dopo aumento target Goldman su attese vendita Brasile

mercoledì 28 maggio 2014 09:35
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Telecom Italia è in netto rialzo dopo che Goldman Sachs aggiunge il titolo alla "conviction list", con un target a 12 mesi a 1,5 euro (dal precedente a 0,95 euro), in vista della possibile cessione di Tim Participacoes (Tim Brasil).

"Riteniamo che il consolidamento (in Brasile) sia possibile dopo le elezioni, ora che l'aumento di capitale di Grupo Oi per la fusione con Portugal Telecom è completato", dice la nota della banca.

Il voto in Brasile è atteso in autunno.

I principali rischi al raggiungimento del prezzo obiettivo sono: il deterioramento degli utili in Italia e la mancata vendita di Tim Brasil, scrive Goldman.

Secondo la banca di investimento, la convergenza tra fisso e mobile porterà a un aumento della pressione competitiva sui singoli operatori in Europa, ma anche a una nuova fase di consolidamento che aiuterà la valutazione dei titoli.

Nel complesso vediamo "Iliad e Telecom Italia come i principali beneficiari del consolidamento", dice il report.

Alle 9,30 Telecom Italia é in rialzo del 4,2% a 90,8 centesimi, con scambi per 47 milioni di pezzi da una media giornaliera di 114,8 milioni.

(Stefano Rebaudo)   Continua...