Borsa Usa in rialzo su attesa taglio Bce, S&P su nuovi record

martedì 27 maggio 2014 16:53
 

NEW YORK, 27 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è in rialzo con l'S&P 500 che ha segnato un nuovo record grazie a notizie su fusioni e all'aspettativa di un taglio dei tassi da parte della Bce.

Il presidente della Bce Mario Draghi, infatti, ha dichiarato ieri che la banca deve essere particolarmente attenta a ogni spirale negativa dei prezzi nella zona euro. Ciò ha suggerito che i responsabili della politica monetaria della banca centrale europea sono pronti a tagliare i tassi la prossima settimana per contrastare l'inflazione bassa e la debolezza degli impieghi, tenendosi l'acquisto di asset come opzione.

"Giugno è segnalato come il momento in cui Draghi deve fare qualcosa", commenta Art Hogan, capo strategist di Wunderlich Securities. "Abbiamo già avuto false partenze con la Bce e speriamo che questa non sia un'altra falsa partenza. Speriamo che sia sostanziale".

Intorno alle 16,45 il Dow Jones sale dello 0,43%, l'S&P 500 dello 0,53%, il Nasdaq dello 0,88%.

Pfizer guadagna lo 0,47% dopo aver abbandonato l'offerta di acquisto per la britannica Astrazeneca per circa 70 miliardi di sterline.

Aeropostale balza del 12,61% dopo essersi assicurata un'iniezione di liquidità da parte del private equity Sycamore Partners per 150 milioni di dollari.

Hillshire Brands, che opera nel comparto del confezionamento di prodotti alimentari, vola a +22,31% dopo che Pilgrim ha proposto un'operazione da 6,4 miliardi di dollari per acquistarla. Pinnacle Foods che sta per essere acquistata da Hillshire cede invece il 6,10%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...